Un inizio di campionato molto acceso a Monza, in occasione del primo weekend di gara.

Durante i test collettivi i nostri due piloti hanno mostrato di avere un buon passo, confrontato anche con i partecipanti al campionato Italiano FIA presenti in pista. Carlo Tamburini è riuscito ad ottenere un buon 11° tempo, mentre Simone Saglio per problemi tecnici al motore, ha avuto la possibilità di scendere in pista soltanto in mattinata.

Il weekend di gara invece ha messo in pista una vera e propria baraonda, con 36 macchine sulla griglia di partenza e di diverse categorie. In Gara 1, i giovani Saglio e Tamburini hanno mostrato guidato egregiamente riuscendo a chiudere rispettivamente al secondo e terzo posto nella loro categoria. Gara 2 è stata segnata da diversi incidenti e altrettanti interventi della safety car. Carlo Tamburini è stato costretto a ritirarsi per aver colpito il detrito di un incidente avvenuto davanti a lui, che ha rovinato il fondo e tagliato i cablaggi della centralina. Saglio invece è riuscito a tenersi fuori dai guai e a raggiungere nuovamente il secondo gradino del podio, in un weekend di gara segnato della disorganizzazione dell’evento e da una direzione di gara non all’altezza delle aspettative.

Il prossimo appuntamento del campionato sarà il 22 e il 23 maggio sul circuito di Pergusa.